Eventi,News 30/09/2016

Scienza, cultura e amicizia

La cosa che ha stupito tutti alla fine della tre giorni di formazione organizzata da Umami Area in Elektra è che oltre ad aver rafforzato in tutti i partecipanti la cultura del caffè, ci si è arricchiti ancora di più in amicizia e condivisione. Il primo giorno erano tutti solo dei professionisti così determinati da decidere di lasciare per quasi una settimana il proprio lavoro in Germania, Spagna e Italia. Al momento dei saluti erano solo un gruppo di amici che ripromettevano di ritrovarsi al più presto per continuare insieme un percorso di conoscenza e innovazione. Un’amicizia nata tra bilancini precisi al centesimo e rifrattometri, cresciuta insieme alle esperienze di analisi sensoriale, prove di cupping e di brewing, e cementata per la vita a cena, attorno ad un tavolo in pizzeria. Il Corso Barista Umami Camp prevedeva quattro diversi moduli: Analisi sensoriale base, Analisi sensoriale Intermedia, Barista base e Barista intermedio. Tutti con rilascio di Coffee Diploma System SCAE. Insieme a tutti questi traguardi professionali la Barista Academy di Elektra è stata anche l’occasione per testare, anzi spremere a fondo, la nuova INDIE, il modello più evoluto di Elektra, progettato pensando ai baristi professionisti che amano fare ricerca e sperimentazione sull’espresso. Il successo di questo primo progetto del recente binomio Elektra/Umami è stato tale che si è deciso di cambiare i programmi che Elektra aveva per TriesteEspresso, l’importante evento fieristico che si terrà dal 20 al 22 ottobre. Il nostro stand che divideremo come buoni fratelli con i professionisti di Umami Area, diventerà un luogo dove accogliere microtorrefattori, baristi professionisti, esperti di caffè e appassionati di espresso. Una piccola piazzetta all’italiana dove stare in compagnia e parlare della bevanda più amata al mondo.