Evoluzione tecnica continua

La costante evoluzione tecnologica di Elektra, è testimoniata dai numerosi, storici ed essenziali brevetti internazionali depositati nel corso degli anni, come la prima macchina da caffè espresso a gruppo idraulico automatico del 1950.
Il regolatore a galleggiante senza guarnizioni per il livello d’acqua ideato già nel 1960, il gruppo a erogazione automatica con elettrovalvola che nacque nel 1968, il controllo elettronico dell’erogazione a 5 dosaggi, studiato e utilizzato in anteprima mondiale nel 1978. La prima macchina completamente automatica nel 1984. Ma l’innovazione per Elektra non è solo tecnica, ma anche estetica: ecco quindi che nel 1997, in occasione del 50° anniversario dell’azienda, viene presentata la Barlume, la prima macchina che coniugava il fascino dello stile retrò alle tecnologie più evolute.
Nel 2009 viene infine presentata una macchina destinata a fare epoca per l’arditezza del suo design e la tecnologia più avanzata: Aletta è la prima macchina al mondo con sistema di depurazione automatica dell’acqua dal cloro e dal calcare.

1950
1968
1978
1984
1997
2009
2016

Superautomatica X15


Prima macchina a gruppo idraulico automatico.

Elettrovalvola automatica


Primo gruppo al mondo con elettrovalvola ad erogazione automatica.

Erogazione elettronica


Prima macchina Espresso al mondo con con controllo elettronico dell’erogazione.

Uno


Prima macchina Espresso al mondo completamente automatica.

Barlume


Affascinante design retrò con carrozzeria luminosa.

Aletta


Prima macchina Espresso al mondo con WTS, sistema di depurazione automatica dell’acqua di infusione dal cloro e dal calcare.

INDIE


Prima macchina con gestione indipendente di ogni gruppo e controllo da display touchscreen a colori